BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VERSO IL MEETING/ Da Democrito a Fermi, quel grande "salto" che sfida la ragione

Pubblicazione:

La mostra sull'atomo presentata al Meeting 2011 (Fotolia)  La mostra sull'atomo presentata al Meeting 2011 (Fotolia)

Da quindici anni l’Associazione Euresis presenta al Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini delle mostre a carattere scientifico. La mostra 2011, in sintonia con il titolo Meeting, vuole mettere a fuoco l'esperienza del diventare certi nel lavoro scientifico.

Il lavoro di preparazione della mostra ci ha portato a riflettere sul concetto di certezza nella scienza e a porci alcune domande. E’ possibile nella scienza diventare certi di qualcosa? Ma cosa significa veramente raggiungere una certezza in ambito scientifico? Di che cosa si diventa certi, del dato osservato o di una più ampia realtà che il dato indica? Quanto è importante il metodo con cui si interroga la realtà? E infine, esistono, nel percorso della ricerca, dei punti di non ritorno? Cercheremo di rispondere a queste domande non in astratto ma raccontando una storia, che ha cambiato veramente il cammino della scienza: la storia dell’atomo. La mostra ripercorrerà le tappe principali che hanno portato a questo “punto di non ritorno”, rivisitando le domande che hanno condotto all'inizio del secolo scorso, proprio cento anni fa, agli esperimenti decisivi di Ernest Rutherford e alla formulazione del suo modello atomico planetario.

Divisibili o indivisibili? Dotati di dimensioni o puri punti materiali? Queste domande, dalla prima intuizione  di Democrito, hanno percorso tutto il cammino della scienza: se le sono poste sia filosofi sia grandi scienziati del mondo arabo, del medioevo occidentale, del Rinascimento, sino ad approdare agli inizi dell’Ottocento ai primi veri esperimenti, che hanno permesso di passare da intuizioni, se pure geniali, a certezze scientifiche.

È infatti proprio l'esperienza che può  mostrarci che l'uomo è capace di raggiungere “punti di certezza” nella ricerca. Dopo l’introduzione storica e la descrizione dei primi ingenui modelli atomici, vengono presentate le prime importanti ricerche che hanno dato l’avvio alla chimica e che hanno portato poi a formulare una vera e propria “classificazione” degli atomi, con la famosa tavola di Mendeleev.



  PAG. SUCC. >