BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEOPARDI/ Quel canto (di fede) che "redime" il nulla

Pubblicazione:

InfoPhoto  InfoPhoto

Il riferimento a Pascal sposterebbe ulteriormente il discorso, collegandolo altresì ad alcune intuizioni di Foscolo sull’uomo nell’infinito, ma certo Leopardi con quella potente domanda di senso e di felicità da cui scaturisce tutta la sua poesia si affaccia alla modernità avendone smascherato le sovrastrutture più forti, quei "falsi surrogati" e accompagnando così, come han mostrato Divo Barsotti nelle sue pagine e Luigi Giussani in tutta la sua esperienza e riflessione, in modo altissimo e potente la nostra ricerca di uomini.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.