BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUGUSTE RODIN/ L'esperta: dal Pensatore all'Inferno dantesco, ecco il viaggio dello scultore francese

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Auguste Rodin omaggiato dal logo odierno di Google  Auguste Rodin omaggiato dal logo odierno di Google

Lo aveva rappresentato chiuso come in una toga romana in un lungo cappotto, creando così una sorta di enorme pilastro che, con la sua natura soprattutto architettonica, piacque poco ai contemporanei. “Sacco di carbone” e “larva informe” furono i complimenti che il monumento ricevette, anche se un Brancusi disse invece che era il punto di partenza della scultura contemporanea.

Senza dubbio importante anche I borghesi di Calais. E’ certamente un’altra opera tra le più significative di Rodin, in cui rappresenta un episodio della Guerra dei Cent’anni: sei cittadini di Calais, appunto, si offrono in ostaggio all'esercito inglese in cambio della liberazione della città. Verranno poi graziati, ma Rodin li rappresenta mentre pensano di andare incontro alla morte e la scultura (o meglio, il gruppo plastico) diventa così una meditazione drammatica sul senso dell’esistenza.  E infine va ricordato L’uomo che cammina del 1900-1907: una figura che avanza, mutilata come una statua antica. Non c’è più il corpo in senso accademico, ma il corpo come slancio vitale mistero: quasi una domanda sul destino dell’uomo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.