BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PEGUY/ Sappiamo, noi uomini, che nessuna preghiera rimane ignota?

Pubblicazione:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

E’ una grande  nave da guerra che avanza gagliarda e sicura. E dopo di essa ecco le bianche caravelle delle  Ave Maria, umilmente raccolte sotto le loro vele a fior d’acqua; come bianche colombe che si prendessero nella mano.

Di tutti i vascelli sono le più opportune,

Cioè quelle che si presentano più direttamente davanti al porto.

Il Padre comprende che tutte le preghiere  come timidi passerotti si sono ammassati dietro colui che è forte, si nascondono dietro lo sperone della preghiera di Gesù e proprio per Lui accoglie la flotta di tutte le preghiere che non sono nemmeno dette, le parole che non sono pronunciate.

Colui che ne è la sede non se ne accorge nemmeno.

Ma io le raccolgo, dice Dio, e le conto e le peso.

Perché io sono il giudice segreto.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.