BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FATIMA/ Luigi Negri: la grande lezione della Madonna al popolo cristiano

Pubblicazione:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

La Chiesa, dunque, è chiamata a riprendere coscienza della sua assoluta novità, e in questa ripresa d’identità e di missione possono essere notati alcuni elementi che ne specificano il cammino di vittoria: è un cammino di sofferenza, di martirio, e lungo il terribile secolo che Robert Conquest ha chiamato “il secolo delle idee assassine”, segnato da grandi e terribili sistemi in cui veniva negata all’uomo qualsiasi libertà e dignità personale, tanti cristiani hanno dato testimonianza della loro fedeltà a Cristo, dando il sangue nelle situazioni più diverse, dai campi di concentramento a quelli di battaglia.

Il popolo cristiano che rinasce è quindi un popolo di martiri, di testimoni, e il martirio diventa certamente un fattore determinante in questa lotta, che può essere vissuta se e in quanto la Chiesa si fida, si riferisce e si mette sotto la protezione di Maria. Questo significa che la fede e l’obbedienza alle modalità concrete suggerite da Maria danno forza e consistenza a questo popolo di testimoni, unica reale alternativa vivente al terrore e alla distruzione operati dalle ideologie anticristiane.

Fatima rappresenta una chiave di lettura profonda di ciò che è accaduto nella cultura e nella società europea dall’inizio del XX secolo ad oggi. Tale visione si è offerta non solo come già verificata dagli avvenimenti del XX secolo, ma come l’ermeneutica cristiana sul nostro presente e sul nostro futuro. Fatima è così la conferma indefettibile della fedeltà della Madonna al popolo di Dio, un punto sorgivo che chiede di segnare, nella carne, l’intera nostra vita cristiana.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.