BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCOPERTE/ A Bergamo quelle pietre del V secolo ancora vive

Pubblicazione:

Ritrovamenti archeologici sotto la cattedrale a Bergamo (immagine d'archivio)  Ritrovamenti archeologici sotto la cattedrale a Bergamo (immagine d'archivio)

Qualche lettore non troppo avvezzo a queste scoperte potrebbe obbiettare: “ma in fondo ci troviamo di fronte a quattro pietre… pur preziose! importanti per gli specialisti o per coloro che hanno un interesse specifico”. In verità siamo di fronte sì a delle pietre ma che parlano e raccontano una grande storia a tutti noi. E’ una storia fatta di uomini e donne che, forti della loro fede, hanno costruito. Per dare stabilità e concretezza a quella fede. Oggi questi uomini ci insegnano - ed insieme ci sfidano - a rimanere fedeli innanzitutto alla nostra Tradizione: fatta di fede e laboriosità, di concretezza e spiritualità, di slanci ideali e opere. Certi che una fede senza le opere è morta; ma nello stesso tempo che le opere, anche le più grandi, diventano ruderi se non sono rivitalizzate da una fede viva nel presente, ovvero da un’esperienza che riconosce Cristo come ciò che abbiamo di più caro nel frangente storico che andiamo vivendo.

Per questo noi non abbiamo bisogno di pietre per credere, ma gioiamo quando le pietre che ritroviamo ci danno conferma di un’esperienza viva che ci avvince nel presente. E che affonda le sue radici in un glorioso passato.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.