BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NEGAZIONISMO/ Povera Italia, vittima della tempesta ideologica perfetta

Adolf Hitler (al centro) (Immagine d'archivio) Adolf Hitler (al centro) (Immagine d'archivio)

Stupisce perché è stato il capo dello Stato, sia pure in un altro contesto, a proporre da tempo un nuovo e diverso modello di politica pubblica della memoria, chiamando a raccolta al Quirinale, ogni 9 maggio (Giorno della memoria delle vittime del terrorismo), tutti coloro che hanno sofferto e tutti coloro che hanno contribuito a diffondere il ricordo e a discuterne le importanti implicazioni civili. 

Ciò non significa affatto che la memoria della Shoah sia riducibile a questa unica prospettiva. Eppure anche tale direzione è indispensabile, perché ci ammonisce correttamente sulla circostanza che, indipendentemente dalla via che intenderà imboccare il nostro Parlamento, fare giustizia in tribunale o con una legge è condizione necessaria ma mai del tutto sufficiente. 

© Riproduzione Riservata.