BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ Borromeo (Ordine del S. Sepolcro): anche nella rinuncia Benedetto è fedele alla Chiesa

Pubblicazione:

Benedetto XVI (InfoPhoto)  Benedetto XVI (InfoPhoto)

Non si può dire; lo vedremo in futuro. Io vedo il suo gesto anche come un segno di modernità: la presa di coscienza di un mondo in rapida evoluzione, in cui questioni di alta rilevanza si pongono, per fare fronte alle quali bisogna poter disporre della pienezza delle proprie forze.

Per trovare altre rinunce si è dovuti andare un bel po’ indietro nel tempo. Da storico, che ne pensa?
Penso che nel comprendere la decisione di Benedetto XVI i paragoni storici non siano pertinenti: il contesto in cui avvenne la rinuncia di Gregorio XII nel 1415 era completamente diverso. Il Papa allora prese quella decisione per poter rimettere sul giusto cammino la Chiesa, perché c’erano altri due antipapi. Senza la rinuncia di Gregorio XII non si sarebbe potuta avere l’elezione di un unico papa − che fu Martino V − e il riassorbimento dello scisma. Noi invece abbiamo a che fare con un Pontefice che, in piena libertà, ha fatto una scelta prevista dal diritto vigente.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.