BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Quella "teoria" che può salvare l'Europa in bancarotta

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

InfoPhoto  InfoPhoto

Lo sviluppo non può passare da soluzioni autoritative calate dall’alto, ma deve discendere da una corretta e sistematica attuazione del principio di sussidiarietà, verticale e orizzontale, con l’obiettivo è di individuare quelle leve della crescita che una volta azionate possano produrre un capitale sociale europeo in grado di rigenerarsi ad ogni congiuntura come risorsa inesauribile di progettualità e di coesione fra i popoli e le istituzioni.


-
“L’economia sociale di mercato e i suoi nemici” verrà presentato martedì 19 marzo, ore 16.30, alla Pontificia Università Lateranense (Roma). Dopo i saluti del rettore Mons. Enrico dal Covolo e di Katja Christina Plate, direttrice italiana della Konrad-Adenauer-Stiftung, parleranno David Gregosz, (Kas Berlino), Alberto Quadrio Curzio (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) Maria de Benedetto (Università Roma Tre) Francesco Forte (Università La Sapienza, Roma).



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
12/03/2013 - europa sociale (delfini paolo)

Economia SOCIALE di mercato appunto. E' proprio l'aggettivo sociale che in Occidente è diventato sinonimo di bestemmia, purtroppo, con le conseguenze che tutti vediamo.