BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SAN FRANCESCO/ Quel santo così "rivoluzionario" che non fece nulla fuori dalla Chiesa

Pubblicazione:

Giotto, Il sogno di Innocenzo III (particolare; 1295-99) (Immagine d'archivio)  Giotto, Il sogno di Innocenzo III (particolare; 1295-99) (Immagine d'archivio)

Alcune proposte di letture. Per chi volesse approfondire la storia francescana, suggerirei di partire dagli scritti di Francesco che si leggono in traduzione italiana in Fonti francescane (I edizione 1977; II ed. 2004), Editrici Francescane, Padova; per l’originale in latino, cfr. Fontes Franciscani, a cura di S. Brufani, E. Menestò, ed. Porziuncola, Assisi 1995. A livello specialistico, completo e ampio è il volume: Francesco d’Assisi e il primo secolo di storia francescana, a cura di A. Bartoli Langeli – E. Prinzivalle, Torino, Einaudi, 1997. Fra le numerose biografie storiche segnalo solo: Raoul Manselli, San Francesco, Roma, Bulzoni Editore, 1980; Franco Cardini, Francesco D’Assisi, Oscar Mondadori, Milano 1989. Sul rapporto fra il santo e i pontefici, resta fondamentale:  P. Zerbi, S. Francesco d’Assisi e la Chiesa Romana, in Francesco d’Assisi nell’ottavo centenario della nascita, Milano 1982, 75-103, e, per un caso analogo e vicino, M.P. Alberzoni, Chiara e il papato, Biblioteca Francescana, Milano 1995. Per i film, raccomando quelli di Liliana Cavani perché il lungometraggio “Fratello sole e sorella luna” (Zeffirelli) contiene davvero troppi errori storici, primo fra tutti lo stravolgimento del rapporto fra il vescovo Guido d’Assisi e Francesco, che ebbero sin dall’inizio un legame positivo e, tra l’altro, decisivo nell’introdurre i primi frati Minori nel 1210 alla curia romana attraverso il cardinale Giovanni di San Paolo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.