BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BEATO PUGLISI/ Il postulatore della causa: con l'educazione toglieva i bambini a Cosa nostra

Don Pino Puglisi (InfoPhoto) Don Pino Puglisi (InfoPhoto)

Rispondo prendendo a prestito proprio le parole di don Puglisi, che così diceva di intendere la sua missione in terra nemica: «È importante parlare di mafia, soprattutto nelle scuole, per combattere contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell’uomo per soldi. Non ci si fermi però ai cortei, alle denunce, alle proteste. Tutte queste iniziative hanno valore ma se ci si ferma a questo livello sono soltanto parole. E le parole devono essere confermate dai fatti.

 

Quale speranza possono cogliere i giovani da questo autentico testimone della fede: il Beato Pino Puglisi, sacerdote?
Puglisi è stato ed è un segno teologico della presenza del Signore, che deve essere venerato e pregato, ma soprattutto imitato. Solo così continuerà ad essere un raggio di sole primaverile, una buona notizia, un messaggero di parole di risurrezione e di vita. Col suo esempio, il Beato invita a mostrare a se stessi e in particolare ai giovani che vale la pena di lottare per poter cambiare, per migliorarsi, per convertirsi e convertire. Ai sacerdoti ed a tutti gli autentici cristiani dice: agite sempre con semplicità, non per affermare pur nobili ideali civili, bensì per amore di Cristo ed in nome del Vangelo, perché soltanto dove la croce di Cristo e l’autodonazione sono il criterio della vita, il seme del Vangelo cresce, le coscienze maturano e si diventa annuncio, denuncia e profezia, a volte,  anche senza profferir parola. La sua fede generosa e coerente ne fa in eterno un messaggero dell’amore di Dio, un testimone mite e credibile dell'Evangelo della vita e della dignità umana, uno stimolo a vivere con coerenza il Vangelo. Puglisi è, ripeto, una buona notizia, un raggio di sole primaverile che riscalda i cuori ed illumina le menti di quanti perseguono nobili ideali e la santità della vita.

© Riproduzione Riservata.