BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ La ricerca dei pagani e la "nostalgia" della creazione

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Chi appartiene al rito cattolico ambrosiano ha avuto il dono di una liturgia domenicale (nell'Ottava del Natale del Signore) interamente dedicata all'arché, con la costante affermazione che il Figlio, la Sapienza di Dio, il Verbo di Dio, era al principio ed è il principio: "Il Signore mi ha posto come principio delle sue vie, al principio delle sue opere… Egli è il principio, primogenito di quelli che risorgono dai morti, perché sia Lui ad avere il primato su tutte le cose… In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di Lui e senza di Lui nulla è stato fatto di ciò che esiste". 

La ricerca a tentoni pagana, se riesce a cogliere, pur nelle contraddizioni e nelle oscurità della vita, la bellezza della realtà, per spiegarsela deve accettare un mito verosimile, senza cercare più in là: non riesce a concepire un'arché in cui c'è soltanto Dio, un Dio Creatore con la Sapienza da Lui generata, che forma dal nulla una creazione fin dall'inizio buona.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.