BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cultura

LILLI GRUBER/ "Tempesta"il nuovo libro della conduttrice contro l'intolleranza

La conduttrice televisiva Lilli Gruber pubblica un romanzo ambientato ai tempi della secodna guerra mondiale. Un libro contro l'intolleranza ha spiegato

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Sta meglio Lilli Gruber, scomparsa improvvisamente dalla tv dove conduceva il programma Otto e mezzo. Tornerà presto dice parlando con l'Ansa senza però chiarire di che problemi abbia sofferto. Intanto il 22 ottobre esce per la casa editrice Rizzoli il suo nuovo libro, "Tempesta": "E' un attacco all'intolleranza. Un appello a trovare il coraggio di ammettere che in ogni tragedia collettiva esiste una responsabilità individuale" spiega. E' ambientato ai tempi del Reich e, dice ancora, è anche una grande storia d'amore, di sofferenza e di segreti nel cuore del Terzo Reich. Ci sono elementi autobiografici: la tempesta che travolse la sua famiglia, racconta, e l'Europa durante la seconda guerra mondiale. "La protagonista è la mia prozia Hella Rizzolli, la cui vita fu segnata da due dittature: l'una subita, il fascismo, l'altra sciaguratamente scelta, il nazismo." dice aggiungendo che davanti ai drammi della storia nessuno può sentirsi innocente. Ecco allora il rischio morale del rifiuto della diversità e l'ossessione della purezza razziale. Conclude così: "Questo libro, più intensamente mio di qualsiasi altra cosa io abbia mai scritto, è un'esplorazione personale del peggiore incubo della nostra memoria collettiva".

© Riproduzione Riservata.