BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTERA/ Giussani? Solo un incontro poteva "salvare" il Vangelo dal '68

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

Con un'aggiunta, però, la necessità di costruzione di una cultura, anche qui non intesa in primo luogo come "sapere", ma come capacità di giudicare la realtà alla luce di quell'Incontro fondamentale per la nostra vita, un rendere ragione di ciò in cui credevamo. Ricordo una lezione in cui don Giussani riportava la crisi del cattolicesimo seguita all'inurbamento proprio come una conseguenza di non aver saputo trasformare in cultura quell'habitat naturalmente religioso che era la civiltà rurale. Lo stesso problema si sono trovati di fronte i cattolici dopo il '68, ed è ancora il compito cui devono attendere i cristiani.  

Non ho la capacità, e neppure l'intenzione, di analizzare quanto scritto da Borghesi, ma questo è il modo in cui ho interpretato quanto da lui scritto alla luce della mia storia personale. E non mi trovo né falsificato, né offeso.

Dario Chiesa



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.