BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTERA/ La forza di don Giussani? Cristo è una vita, non un'idea

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Eppure oggi i nodi della politica italiana passano dal definitivo superamento del secolo delle ideologie, stando attenti a non finire nella più opprimente ideologia del relativismo. Grazie a don Giussani si può ricostruire l'umano nella certezza della verità senza per questo farla diventare una idea politica dura e pura. Noi siamo pronti a dare tutte le ragioni comprensibili ad ogni uomo delle conseguenza del cristianesimo. E siamo altrettanto pronti a considerare l'altro una risorsa, fino a capire che alcune novità della politica italiana, pur non essendo una ripresa del partito dei cattolici, sono certamente novità positive. Anche il tentativo di Renzi come riformatore ha del buono, si tratta di vedere se farà quel che dice. 

La novità è presente anche nel movimento delle "sentinelle in piedi", che difendono la famiglia naturale senza per questo praticare la "guerra santa". La sentinella vuole solo dire che è nella sua vita e nella sua esperienza quello che difende. È una certezza aperta a tutta la necessità di comprensione che oggi ha ogni uomo, toccato dall'emergere di comportamenti che mettono in discussione le certezze.

Non basta il richiamo alla tradizione, questo è il punto controverso fra Borghesi e Zola, la tradizione è viva solo nel suo riprendersi. E' dall'esperienza con Cristo qui ed ora che avviene le rigenerazione della tradizione viva, quella che veramente si gioca in ogni circostanza della vita.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.