BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Tundurundù: l'amore e la fede ai tempi di Facebook

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La madre dell'autore del libro  La madre dell'autore del libro

“… Le nostre inclinazioni, deviazioni, declinazioni sono sempre le stesse… inesorabilmente si ripresentano ogni volta… cerchiamo di combatterle, ridurle, ammorbidirle, annientarle, trasformarle… bisogna farci i conti, rappresentano l’incrinatura dello specchio dell’anima, la manifestazione di quel peccato originale che ci ha fatto piombare in questa giungla…”.

“Tundurundù…” è dunque semplice perché parla a tutti ma è soprattutto un testo rivoluzionario perché inaugura in qualche modo un genere letterario, consegnando al Tempo ciò che sui social network è solo pensiero di un istante.  Di Giandomenico invita a non aver paura a raccontare se stessi, a non temere i propri limiti e le proprie affannose ricerche, a riflettere sugli affetti che ci danno consistenza; Tundurundù è un inno alle nuove frontiere della comunicazione da guardare con stupore e immensa fiducia, dove tutti possono offrire e trovare amore e bellezza.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.