BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cultura

FRIDA KAHLO/ Il dramma incompiuto della ricerca del volto

L'autoritratto di Frida KahloL'autoritratto di Frida Kahlo

Un raggio di luce balena, nell’ultima ora di questa donna quarantasettenne: «Spero che l'uscita sia gioiosa – dice – e spero di non tornare mai più». E invece ritorna, ritorna a Roma e nelle grandi città europee con molte significative opere e notevole dispendio economico. Ci si augura che l’attenzione a quest’artista non sia legata semplicemente alle sue tendenze saffiche, ma alla qualità della sua domanda. Allora la sua arte potrà davvero gridare quel desiderio di eternità che l’ha generata: «No estoy enferma... estoy rota... pero estoy feliz de estar viva mientras pueda pintar».

© Riproduzione Riservata.