BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Paul Auster: il buio è il luogo dell'anima

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

August diventa il mentore di sua nipote quasi senza volerlo, commentando con lei i film che vedono, un modo sano di evadere dal dolore fisico e mentale che accomuna entrambi, e di dare un senso alle giornate che passano (Katya ha lasciato da un anno la scuola in seguito al lutto). Anche i riferimenti agli autori e ai film reali, che Auster fa vedere ad August e nipote, servono da ancoraggio per trasferire l'importanza di ridimensionare i propri drammi conoscendo quelli degli altri, di vedere un barlume di speranza anche nelle piccole cose di una quotidianità sbilenca e di comprendere che le disgrazie che hanno colpito le tre persone sotto quel tetto in Vermont hanno un senso, quello di ricostruire una famiglia dalla distruzione di tre.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.