BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Da Orwell a Renzi: chi comanda in Italia?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Carl Schmitt, che è all'origine di questa terminologia, distingueva peraltro due modalità di intervento, richiamandosi anche alla figura giuridica della "dittatura" nella repubblica romana: la dittatura commissaria e la dittatura costituzionale. La prima "restaura" l'ordine vigente, con un intervento interno o esterno (il presidente della Repubblica, l'Ue, i "poteri forti" ...), la seconda si pone, invece, come forza costituente di un nuovo ordine giuridico, constatata l'irreversibilità della crisi e la necessità di superare un ordine che, malgrado la sua legalità formale, ne è all'origine. Non a caso, quest'ultima è chiamata anche "dittatura sovrana" e, con il linguaggio della democrazia, rinvia all'imperativo dell'assemblea costituente come principio di un nuovo ordine.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.