BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ARTE/ Atelier dell'Errore, quei bambini poco "normali" che ci insegnano il vero

Pubblicazione:

Un disegno in mostra all'Atelier dell'Errore (Immagine d'archivio)  Un disegno in mostra all'Atelier dell'Errore (Immagine d'archivio)

Il disegno diventa una breccia. E attraversa questa breccia nascono creature straordinarie e fantastiche, animali mai visti che come dice Santiago Mora «contrariamente all'aspetto spesso feroce ed aggressivo si fanno docili e con infinita pazienza portano sulle loro spalle molte proiezioni delle problematicità di questi ragazzini, portandole lontano, almeno per un po', con grande sollievo, di tutti noi».

L'eccezionalità dell'Atelier dell'Errore è anche testimoniata da un riconoscimento recentissimo: una delle allieve, Giulia Zini, 15 anni, è entrata nella terna finale del premio più importante che in Europa venga assegnato per l'"outsider art". È l'Euward, organizzato a Monaco ogni quattro anni dall'Heilpädagogisches Centrum Augustinum. Chi volesse conoscere questa straordinaria ragazzina, può farlo a Casa Testori a Novate Milanese, dove un suo disegno è esposto nell'ambito della mostra Giorni Felici, e dove l'Atelier si presenta al pubblico con un incontro oggi alle ore 16.


Qui il link http://giornifelici.casatestori.it/post/88654481360/atelier-dellerrore-si-racconta



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.