BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

1914-2014/ Sarajevo, 28 giugno: il momento fatale e il gioco dei "sonnambuli"

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Fu la prima tappa della lunga guerra civile europea, per citare, questa volta, Ernst Nolte. In effetti, lo storico libero da pregiudizi fatica a trovare un vero "colpevole". L'eziologia di questo conflitto fu così complessa da permettere a militari e civili di tutti gli stati belligeranti di credere che la propria fosse una guerra di difesa. Come osserva Clark, l'auto che portò, senza volerlo, l'arciduca Francesco Ferdinando al proprio, indesiderato, appuntamento con Gavrilo Princip, non poteva più fare marcia indietro. Lo stesso si può dire dell'Europa nel suo insieme.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.