BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GERMANIA vs. ITALIA/ Austerità o solidarietà? Una via d'uscita c'è...

Pubblicazione:

infophoto  infophoto

la capacità di unire le proprie finalità in un progetto sotto regole condivise di solidarietà basale non dipenderebbe dalle particolarità mentali di una nazione ma esprime una finalità comune che non uccide ma dà spazio alle particolarità nazionali. Probabilmente la verità sta in mezzo a queste due posizioni, perché come dimostra la nascita dell’Unione Europea, la base culturale dell’economia sociale di mercato non era tanto un’idea nazionale quanto la concezione cristiana della persona la cui dignità sta nella libertà e responsabilità individuale, di ogni individuo come anche di ogni stato a livello sovranazionale. In questo senso, bisognerebbe comprendere l’economia sociale di mercato sempre di più come “stile europeo” di ordinamento politico-economico.

Scoprire questa progettualità comune sarebbe quindi il primo passaggio affinché possa rinascere lo spirito d’inizio. Infatti, l’Europa ha lasciato l’epoca dei sogni romantici e deve presentarsi come unità competitiva a livello globale. Per questo è ora che si superino i litigi familiari interni e si scopri quella solidarietà come idea razionale che può salvare un’unione anche ormai datata.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
07/08/2014 - commento (francesco taddei)

a terni le acciaierie più antiche d'italia che fanno utile sono soggette allo smenbramento da parte dei proprietari tedeschi che vogliono fare della germania l'unico produttore europeo. l'europa unita ha fallito.