BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Dal '48 a Renzi, l'"Italiaccia" senza pace che non vuol passare

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Pansa sembra avvertire tutti: ho vissuto da ragazzino curioso quegli anni e sono maturato in quel clima. Ma Pansa sembra proseguire in un suo ragionamento, mettendo in fila le sue sensazioni e la sue percezioni di osservatore politico e di ricercatore storico.

Sembra dire: questa Italia del 2015 è ancora figlia di quel dopoguerra, dei vizi e delle faziosità che lo inquinavano.

Per alcuni aspetti Pansa è quasi più pessimista guardando l'Italia di oggi. Gli italiani dell'inizio del "terzo millennio" sono più in frantumi che gli italiani di quel tempo passato. Oggi i partiti politici soffrono di un discredito che nel dopoguerra affiorava già, ma non paralizzava il Paese.

E in tutto questo manca pure un Alcide De Gasperi, manca una classe dirigente degna di questo nome.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.