BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOSTRE/ A Milano fino al 14 novembre 'Pasolini, il poeta che sfidò il nulla'

Pubblicazione:

Pier PAolo Pasolini  Pier PAolo Pasolini

È aperta fino al 14 novembre presso la Galleria Giovanni Bonelli in via Porro Lambertenghi 6 - quartiere Isola, Milano - la mostra 'Pasolini, il poeta che sfidò il nulla', un lavoro di Camillo Fornasieri curato da Alessandro Banfi, Giancorrado Peluso, Gianpaolo Pignatari e Fabrizio Sinisi. La mostra è sponsorizzata da GiGroup, multinazionale italiana dei servizi per il lavoro. Attraverso le fotografie di Alio Ciol e le opere artistiche degli artisti del Novecento più amati da lui come Rosai, De Pisis, Guttuso e Mafai, lo spettatore potrà incontrare Pier Paolo Pasolini, poeta e regista dei nostri tempi da sempre capace di suscitare reali domande sui perchè sociali, culturali e religiosi più discussi attraverso la sua radicale passione per il bello e la sua estrema vitalità.

Nel corso della presentazione, video-interviste realizzate da giovani universitari a personaggi di spicco come Pupi Avati, Massimo Recalcati e Luca Doninelli e molti altri, e ancora video-letture teatrali di Matteo Bonanni e Andrea Carabelli con la drammaturgia di Fabrizio Sinisi. Un vero e proprio viaggio nel realismo pasoliniano, nel suo profondo senso religioso accompagnato dall'estrema attualità delle riflessioni sulla tradizione, sull'educazione e sulla grande sfida all'omologazione. Pensieri quasi profetici su una mutazione antropologica che porta le popolazioni di oggi alla mancanza di un senso reale in virtù di un nichilismo che riduce la realtà ad una mera astrazione relativistica.

L'ingresso alla Galleria Giovanni Bonelli è gratuito.

Alla Galleria verranno proiettati, l'11, 18, e 25 novembre alle ore 21.00 in ordine 'Accattone', 'La ricotta, cosa sono le nuvole' e 'Il Vangelo secondo Matteo', tre delle più celebri opere cinematografiche di Pier Paolo Pasolini.



© Riproduzione Riservata.