BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cultura

LETTURE/ Ovidio, perché l'amore di Filemone e Bauci merita di durare per sempre?

J.C. Loth, Giove e Mercurio ospitati da Filemone e Bauci (1659, particolare) (Immagine da Wikipedia)J.C. Loth, Giove e Mercurio ospitati da Filemone e Bauci (1659, particolare) (Immagine da Wikipedia)

Il desiderio fu esaudito e dopo alcuni anni, mentre Filemone e Bauci si trovavano per caso in piedi davanti ai gradini del tempio e riandavano alle vicende del luogo, furono trasformati in un tiglio e in una quercia, mentre la corteccia suggellava le loro ultime parole di addio.

Così la poesia, che canta la fedeltà, celebra l'ospitalità, trasforma la vita destinata a morire in un'altra vita più duratura.  Non è tutto ciò che l'uomo desidera, ma è l'ombra di un destino di bene che, nonostante le brutture della storia, permane nel fondo del cuore.

© Riproduzione Riservata.