BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Anche un "Selfie" fa bene alla Chiesa

Pubblicazione:

Papa Francesco (Infophoto)  Papa Francesco (Infophoto)

Insomma, il cardinale invita al realismo e alla responsabilità, invita a guardare la vita per quello che è, senza dimenticare tutti quei fattori che la rendono più comprensibile e umana. Per questo l'insigne teologo non si vergogna di parlare del Demonio come di una presenza reale, del popolo come una voce da ascoltare e da capire e della bellezza come la strada per una fede autentica e pronta testimoniare l'amore ricevuto dinnanzi ai grandi cambiamenti che attendono la storia dei prossimi anni. 

La vecchiaia, infine, si mostra nell'intervistato come una sorta di virtù che lo spinge a guardare con lungimiranza a questioni come l'omosessualità, la famiglia, la vita, senza rinunciare a dire le parole plurisecolari della Chiesa, ma senza abdicare mai alla dolcezza dei termini, alla forza del vissuto di ciascuno e alle speranze, talvolta intrise di dolore, che molti attacchi e rivendicazioni nascondono. 

Si esce dalla lettura di questo libro con la chiarezza di che cosa vuol dire "essere cattolici", con la consapevolezza che il cristianesimo non può essere un'ideologia e con la certezza che il Concilio ha riportato la storia — l'economia direbbero i Padri della Chiesa — dentro l'orizzonte della riflessione teologica della Chiesa. Ciascuno potrà trovare da questo volumetto una parola o una frase per cui essere grato, nell'intima convinzione di trovarsi di fronte al testamento di uno degli ultimi grandi del novecento. Con Cottier, e più in assoluto con Ratzinger, si chiude davvero un'epoca per la storia della Chiesa. Un'epoca che forse un giorno gli storici avranno il coraggio di chiamare dei "padri rifondatori", uomini che non hanno avuto paura di ripetere parole millenarie ad un'umanità sofferente, pastori che non hanno voluto manovrare la Verità come dei padroni, ma servirla come degli autorevoli testimoni per riproporla, sotto la guida di veri e propri "fari" come Giovanni XXIII e Paolo VI, al cuore dell'uomo che, lungo i crocicchi delle strade aspetta solo di essere ancora una volta chiamato a far festa. Quella festa che Monica Mondo ci regala con l'autenticità di ha ancora voglia, e ancora passione, di essere cristiana, donna e madre all'inizio di questo tormentato XXI secolo. 

-
Monica Mondo, George Cottier, "Selfie. Dialogo sulla Chiesa con il teologo di tre papi", Cantagalli, Siena 2014
 

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
20/02/2015 - cottier (roberto castenetto)

" ... a guardare con lungimiranza a questioni come l'omosessualità, la famiglia e la vita". Leggerò il libro, ma una recensione dovrebbe essere un po' più esplicita.