BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GENOCIDIO ARMENO/ Perché la Turchia nega il massacro che ispirò perfino Hitler?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Monastero armeno con l'Ararat sullo sfondo (Immagine dal web)  Monastero armeno con l'Ararat sullo sfondo (Immagine dal web)

Se mai qualcuno leggendo questo articolo sia arrivato al termine chiedendosi se abbia senso a cento anni di distanza ricordare e riflettere su questi tragici fatti, ricordiamo le parole di un altro esemplare di brutalità, Adolf Hitler, il quale, in un discorso del 22 agosto 1939 nell'imminenza dell'invasione della Polonia, così spronava gli ufficiali dello Stato Maggiore a compiere gli orrori poi perpetrati dai soldati tedeschi nella seconda guerra mondiale: "Andate, uccidete senza pietà. Chi è che ricorda oggi l'annientamento del popolo armeno?"

Conoscenza, ricordo e riflessione sono l'antidoto alla reiterazione delle brutalità.

 

http://locatelliroberto.blogspot.it/



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.