BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Cos'hanno in comune Bergoglio, Marchionne e Balotelli?

Pubblicazione:

Leonardo da Vinci, Uomo Vitruviano (Immagine dal web)  Leonardo da Vinci, Uomo Vitruviano (Immagine dal web)

"I feel Italic": così Bassetti saluta i suoi lettori alla fine di oltre 100 pagine tanto appassionate quanto documentate. Non è un post-italiano anglofono: è un italiano-di-sempre senza paura per il presente e il futuro. "Mi piacerebbe — scrive l'autore — ritrovare questo sentimento sul web, nei profili Facebook e Twitter, nei blog e nei siti di chi leggerà questo libro. Ma anche, e soprattutto, mi piacerebbe ritrovare quest'affermazione nei percorsi individuali di chi ha oggi venti o trent'anni e si affaccia al proprio paese e al mondo con le ambizioni di un giovane che vuole costruire per sé un futuro di soddisfazioni e realizzazioni. Nell'Italia della crisi, della disoccupazione giovanile alle stelle, quando si parla di giovani incombe uno spauracchio, divenuto famigerato mantra di un preciso periodo storico: la "fuga dei cervelli". "Vadano e si sentano italici ovunque nel mondo", è invece il nostro ammonimento".

-
Piero Bassetti, "Svegliamoci Italici! Manifesto per un futuro glocal", Marsilio 2015.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.