BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

L'INTERVISTA/ Fouad Twal (patriarca latino): vi spiego il "mistero" di Gerusalemme

Pubblicazione:

Immagine dal web  Immagine dal web

"Non è facile essere cristiani, oggi, condividiamo questa grazia e questa sofferenza. Ma noi abbiamo l'esempio bellissimo dei fratelli iracheni, siriani, che sono arrivati profughi in Giordania. Alcuni potevano salvarsi, se cambiavano religione, invece hanno preferito perdere tutto, ma non la fede. Questa è una testimonianza bellissima per voi europei. E' toccato alla carità della chiesa giordana aprire le case e i cuori per accogliere questi rifugiati. I rischi, il nostro piccolo numero ci rendono uniti più che mai. Il cortile delle chiese, delle nostre scuole sono la casa sicura per la gente: al di fuori c'è la paura e basta". 

E c'è un altro segno di predilezione, in controtendenza rispetto al nostro esitare, alle nostre incertezze, al corso dei tempi, che pare fatale. 

"Quando papa Benedetto è venuto da noi gli ho detto: Santità, ho un problema con il Seminario… Lo so, lo so, mi ha risposto, dappertutto abbiamo problemi con le vocazioni… No, Santo Padre, il mio problema è che non ci sono abbastanza stanze! Non so dove mettere i seminaristi… Non è un problema! ha risposto, non è proprio un problema!".


-
Un'intervista esclusiva a Fouad Twal, Patriarca latino di Gerusalemme, va in onda oggi, 15 maggio, alle 19.30 su Tv2000 nel programma Soul, condotto da Monica Mondo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.