BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JOHN NASH/ Addio alla "beautiful mind" che portò i giochi sul podio dei Nobel

Pubblicazione:

John Nash (1928-2015) (Infophoto)  John Nash (1928-2015) (Infophoto)

Come è noto, soprattutto grazie al film con Russell Crowe, quell'equilibrio raggiunto nella teoria matematica veniva spesso drammaticamente a mancare nella vita di Nash a causa di una schizofrenia che è insorta ben presto e l'ha tormentato per molti anni, lasciandogli pochi momenti di tranquillità e lucidità. 

In uno di questi momenti è riuscito peraltro a raggiungere altre vette del pensiero matematico, arrivando nel 1957 a trovare la soluzione del problema XIX di Hilbert, uno di quelli della famosa lista di 23 problemi che il grande matematico David Hilbert aveva presentato nel 1900 intervenendo al Congresso Internazionale dei Matematici di Parigi e che riteneva avrebbero impegnato tutti i matematici nel XX secolo. Il problema riguarda la regolarità delle soluzioni di certe classi di equazioni alle derivate parziali e rappresenta una pietra miliare nello studio di molti problemi non lineari. Tra l'altro questo è uno dei casi singolari di scoperta simultanea, dato che lo stesso problema era stato risolto pochi mesi prima in maniera indipendente e con altre tecniche dal matematico italiano Ennio De Giorgi; tanto che ora la soluzione è nota come teorema di De Giorgi-Nash.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.