BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Mario Luzi, il dono di un cuore paziente nell'attesa

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Anche quel c'è è importantissimo, tipicamente luziano. Mario Luzi, infatti, non è il poeta dell'essere, ma dell'esserci, dell'essere-qui. Qui ed ora. Così uno dei poeti italiani più metafisici diventa immediatamente fisico, concreto. L'essere non è astratto, né altrove: gioca tutto il suo onore e la sua verità (Onore del vero si intitola una sua raccolta degli anni Cinquanta) qui ed ora. Questo calma il cuore e lo rende disponibile ad aprirsi ad un'ipotesi positiva rispetto a quella mancanza di cui, con un'espressione contraddittoria (in poesia si chiama "ossimoro") il cuore è pieno.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.