BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PREMIO BIAGIO AGNES 2015 / Cultura e spettacolo alla kermesse di Capri, premiato IlSussidiario.net (20 giugno 2015)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il disco di Festo, logo della Fondazione Biagio Agnes  Il disco di Festo, logo della Fondazione Biagio Agnes

PREMIO BIAGIO AGNES 2015: PREMIATO ILSUSSIDIARIO.NET (20 GIUGNO 2015) - Era presente anche IlSussidiario.net alla kermesse alla Certosa di Capri organizzata dalla Fondazione Biagio Agnes, per la serata dedicata al giornalismo che ha visto consegnare il "Premio Biagio Agnes" alla sua settima edizione. Il nostro giornale ha ricevuto il riconoscimento nella categoria "Nuove Frontiere del Giornalismo", ritirato a nome di tutta la redazione dal Direttore Luca Raimondi. Era presente Simona Agnes per la Fondazione che ha organizzato e promosso la kermesse che è diventata il punto di riferimento più prestigioso e qualificato nel panorama dei premi per il giornalismo italiano. Sono dodici i premi consegnati e vedono tra i protagonisti non solo firme del mondo dell'informazione, ma anche addetti ai lavori dell'editoria non solo italiana ma anche internazionale. Sul palco si sono alternati anche tanti artisti come Bianca Atzei che ha cantanto "Ciao Amore Ciao" di Luigi Tenco e "In un giorno di sole". Erano presenti anche Francesco Buzzurro, Giovanni Baglioni, i ballerini di "Ballando con le stelle", Tosca e Valentina Parisse. Il "Premio per la carta stampata" è andato al Direttore de Il Messaggero Virman Cusenza. Paolo Gentiloni, Ministro degli Esteri, ha vinto il ''Premio Giornalista nel Governo'', questi ha inviato un videomessaggio in ricordo di Biagio Agnes. Il ''Premio per la televisione'' invece è andato al Tg1. Alessandra Galloni ha vinto il ''Premio Internazionale''. Il ''Premio giornalista scrittore'' è stato vinto da Aldo Cazzullo, inviato del Corriere della Sera, che ha riscosso molto successo con i due libri ''Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza'' e ''La Guerra dei nostri nonni''. ''Premio alla carriera'' per Jas Gawronski che ha presentato il suo ultimo libro ''A cena dal Papa e altre storie''. Il ''Premio Speciale'' è stato assegnato a Bernardo Valli ed Enrico Vanzina. Il ''Premio Costume e Società'' l'ha vinto il settimanale francese Closer. Premio ''Radio'' consegnato a Rtl 102.5. Il ''Premio giovani Under 35'' l'ha vinto Nathania Zevi che ogni giorno è in onda con Agorà su RaiTre.



© Riproduzione Riservata.
 

COMMENTI
21/06/2015 - Complimenti! (Alberto Pennati)

A tutte le persone che lavorano, a chi sacrifica molte ore del giorno, riducendo anche le ore dedicate al riposo ed al divertimento, congratulazioni per questo prestigioso premio!