BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RATZINGER/ Il ritratto di Benedetto fatto da 17mila preservativi in un museo americano

Pubblicazione:

L'opera d'arte sul papa  L'opera d'arte sul papa

Una installazione "artistica" visibile presso il museo d'arte di Milwaukee, città americana. Niente di strano? Per chi è di fede cattolica sì, in quanto l'installazione dell'artista Niki Johnson intitolata "Eggs Benedict" consta di 17mila preservativi di vario colore che messi insieme formano il volto del papa emerito, Josef Ratzinger. Il museo ha già ricevuto centinaia di proteste, mentre ci si divide in chi difende l'opera come esempio importante di educazione sull'Aids e chi la definisce incitamento all'odio. C'è anche chi, ad esempio un sostenitore del museo, ha cancellato i suoi finanziamenti mentre altri hanno cancellato la loro iscrizione al museo stesso. Per Michael Bowen, ad esempio, membro sostenitore del museo nei passati trent'anni, si tratta di incitamento all'odio: "Puoi mettere una svastica su una sinagoga e fare provocazione, ma non sarebbe arte, sarebbe incitamento all'odio". Un portavoce dell'arcidiocesi della città americana ha detto che qualunque fosse stato il leader religioso ritratto, si sarebbero opposti comunque. Il museo ha acquistato l'opera da un sostenitore dei diritti dei gay, pagandola 25mila dollari. Per il presidente del museo, non si voleva mancare di rispetto al papa, ma solo provocare una discussione sull'Aids.



© Riproduzione Riservata.