BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cultura

MARY SEACOLE / Il doodle Google in Regno Unito per celebrare l’infermiera giamaicana dimenticata (oggi, 14 ottobre 2016)

Mary Seacole, doodle Google in Gran bretagna per celebrare l'infermiera giamaicana dimenticata dopo la Guerra in Crimea. Il servizio eroico da assistente ai malati di guerra, la sua storia

Mary Seacole, il doodle GoogleMary Seacole, il doodle Google

Oggi in Gran Bretagna si festeggia una grande donna del passato come Mary Seacole purtroppo dimenticata e con una storia invece di importanza davvero notevole: per l’occasione ci ha pensato ancora una volta Google con un Doodle specifico che in tutto il Regno Unito oggi campeggia sul logo e la scritta centrale del noto motore di ricerca. Una donna incredibile Mary Seacole, vissuta tra il 1805 e il 1881, e che fu una delle pioniere delle scienze infermieristiche moderne: il tutto vissuto da una donna che era considerata una serva, una schiava, perché figlia di uno scozzese e di una creola giamaicana. Mary è meno conosciuta di altri personaggi noti tra le infermiere che hanno segnato la storia tra Ottocento e Novecento: badante di una ricca proprietaria terriera, la sua vita cambiò definitivamente quando ebbe in modo di mettere in pratica quanto appreso in Giamaica da giovane, ovvero le scienze mediche e l’assistenza dei pazienti malati. Un’epidemia di colera scoppiata improvvisamente in Scozia la vide protagonista e particolare antesignana della professione di infermiera: British Hotel, è i nome della casa di cura e assistenza che la Seacole diede vita prima a Panama e poi durante la Guerra in Crimea, dove la donna si trasferì e aiuto l’esercito con l’assistenza medica fino alla fine della terribile battaglia. Fine ingloriosa per lei, visto che tornò dalla Crimea senza neanche un soldo, tutti spesi per aiutare i malati, e per un lungo periodo fu dimenticata e le venne pignorata anche la casa. Rientrò poi sul finire della sua vita presso la Casa Reale che diede finalmente giusta ricompensa per quanto aveva compiuto in guerra: una infermiera da record, con un Doodle oggi che è completamente dedicato alla grande Mary Seacole.

© Riproduzione Riservata.