BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Vuoi mettere il "piccolo mondo" di Emma Marrone contro Jacopo da Lentini?

Pubblicazione:

Emma Marrone (LaPresse)  Emma Marrone (LaPresse)

Col sospetto di finire mangiato dai vermi, come fate a essere lieti? Contenti forse sì, ma la contentezza è per sua natura, etimologicamente, contenuta: una piccola cosa, come le piccole braccia del piccolo mondo. E non c'è, in Jacopo, nessuna scissione fra effimero ed eterno:

 

Ma non lo dico a tale intendimento,
perch'io peccato ci volesse fare;
se non veder lo suo bel portamento


e lo bel viso e 'l morbido sguardare:
ché lo mi teria in gran consolamento,
veggendo la mia donna in ghiora stare.

 

Non vuole imboscarsi con lei tra le frasche del paradiso, ma lo consola già adesso pensare che la vedrà per sempre, nella gloria. A questo punto noi moderni, che ce ne infischiamo di queste chiacchiere, potremmo anche scrivere il nostro bel controsonetto, che durerebbe non ottocento anni ma il tempo di qualche likes: "Io me ne frego di Dio, il paradiso non esiste: l'unica cosa che ho nel cuore, in questo mondo noioso e stressante, è qualche divertimento ogni tanto, un bel viaggetto che, si sa, poi finisce e purtroppo si torna a lavorare. Lasciatemi qui con chi capita, così mi distraggo un po' e non ci penso. E che ci importa della gloria e del suo sguardo? Se mi togliete pure i peccati (che poi chi l'ha detto che sono peccati?), la vita sarebbe una fregatura". 

Complimenti: aver perso già Dio con l'angoscia di poter perdere anche Satana. Rimanere all'asciutto, senza paradiso e senza lei. A meno che non ci capiti di incrociare qualche "bel viso", e di accorgerci, finalmente, che amare significa desiderare di insemprarsi. Non perderla mai: quello che un tempo, prima di Emma e del nostro piccolo mondo marrone, dipingevano d'oro e chiamavano paradiso. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
15/11/2016 - Emma cantante non è lo stesso di Emma autrice (claudio di luzio)

Non toccate per favore Emma come cantante, che al di là della rampa di lancio di "Amici" ormai ha dimostrato, negli anni, di essere una grande interprete! Sono in tanti che ormai scrivono canzoni per Lei, con ottimi risultati. Ai temi del Paradiso ci era già andata molto vicina con "Non è l'inferno", scritto tra l'altro da Checco dei Modà. Ma nel caso de "Il Paradiso non esiste" Emma è anche coautrice, assieme ad importanti altri autori. E' pur vero che tutto il brano non è all'altezza del suo repertorio, ma il testo in qualche modo rappresenta la tipica sua rabbia che è anche quella di molti giovani d'oggi e che è sempre presente nelle sue canzoni. Comunque senza troppa filosofie sul testo, io preferisco Emma cantante forever!

RISPOSTA:

"Emma cantante forever"? Beh, se "il paradiso non esiste" al massimo possiamo augurarle dieci o vent'anni di successi: "forever" non esiste. VC