BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIORNATA DELLA POESIA/ Ascoltare il mistero: concerto per sole voci

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

E per questa giornata si è pensato a una prima assoluta di inediti letti da giovani protagonisti della poesia italiana contemporanea: Lorenzo Babini, Laura Corraducci, Marco Corsi, Daniele Gigli e Luca Manes. Guidati da due "maestri" direttori (Alessandro Rivali e Mario Santagostini) e con due "assoli" sulla funzione maieutica dei maestri, affidati a Giampiero Neri e Giancarlo Pontiggia, Babini, Corraducci, Corsi, Gigli e Manes si alterneranno sul palco per un'intensa serata di pura lettura mentre il pubblico potrà seguirli con un Programma di sala con tutti gli inediti in distribuzione prima del "concerto", Programma di sala realizzato grazie al contributo della Fondazione Ivo de Carneri onlus da oltre vent'anni impegnata in interventi sociosanitari in Africa e da sempre convinta che la diffusione del sapere e della cultura è uno dei modi migliori per combattere malattie e arretratezze socio-economiche.

L'ambizione è quella di poter dare continuità all'evento in una sorta di stagione concertistica per sole voci poetiche, emulando quanto avviene nel campo delle esecuzioni della musica colta. La poesia e la sua voce sono musica, e il ritmo è uno degli elementi fondativi dell'espressione poetica, perché trasporta sulla sua onda il movimento del pensiero nella parola, ed è il ritmo-immagine che permette di completare, estendere, apprezzare e approfondire la prima impressione o l'impressione emozionale o vitale, e trasportare il senso che le sta dietro fino all'espressione dell'inesprimibile. 


-
I cinque solisti della serata.

Lorenzo Babini è nato nel 1990 a Ravenna ma vive e lavora a Milano, dove si è laureato in filologia moderna. Ha collaborato con riviste di letteratura e case editrici come critico e traduttore. Per la poesia ha vinto i premi Violani Landi 2014 e Le Stanze del Tempo 2015 e i suoi testi sono stati raccolti nel libro Santa Ricchezza, edito da Carta Canta editore nel febbraio 2016.

Laura Corraducci è nata a Pesaro nel 1974 dove risiede, è insegnante di inglese. Nel 2007 pubblica il suo primo libro di poesie con Ed. Del Leone dal titolo Lux Renova. Suoi inediti sono apparsi su Punto Almanacco della poesia italiana 2014, edizione Puntoacapo, Gradiva con nota critica di Giancarlo Pontiggia, Almanacco dei poeti e della poesia contemporanea 2, Raffaelli editore. Nel 2012 e nel 2015 organizza con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura della sua città la rassegna poetica "Vaghe stelle dell'orsa" dedicata alla poesia. Nel 2015 pubblica per Raffaelli la sua seconda raccolta poetica dal titolo Il Canto di Cecilia e altre poesie la cui sezione finale è dedicata proprio alla storia di Santa Cecilia. Sue poesie sono state tradotte in lingua spagnola, inglese, olandese, rumena e portoghese.



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >