BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

HEMINGWAY/ Il segreto per affrontare una vita che si "spegne" ad ogni istante

Pubblicazione:

Ernest Hemingway (1899-1961) al suo tavolo di lavoro (Foto da Wikipedia)  Ernest Hemingway (1899-1961) al suo tavolo di lavoro (Foto da Wikipedia)

Una illusione molto estetica, molto affascinante, molto fragile, e che solo gli esteti tremendamente seri sanno essere bellezza di un attimo che è desideroso di eternità. Soprattutto se l'eternità è evidente come mancanza della stessa; e cosa nega di più l'eternità che la morte? Nasce così il rimpianto, non emotivo ma esistenziale, di tutta la realtà che si è vissuta e che si consegna alla scrittura tersa e pulita come la carcassa del leopardo, dried and frozen, "secco e congelato". E' lo stesso continuo rimpianto di Santiago di non avere con sé the boy, perché tutto sarebbe diverso se ci fosse il ragazzo sulla barca, fino alla coscienza epifanica di come sia diverso "avere qualcuno con cui parlare invece di parlare soltanto a se stesso e il mare". Per Hemingway scrittore, la "compagnia" qui desiderata è quel "sospeso", quel punto che dice allo scrittore una cosa molto semplice, e assolutamente vitale; che il giorno dopo potrà, ancora, scrivere. Anche solo per ammirare la "coda così bella, così ben fatta" del marlin, unica cosa rimasta della bellissima forza e maestà del marlin ucciso da Santiago, che non ha nulla della rabbia irosa di Ahab contro la grande balena Moby Dick.

La cura alla mortalità di cui siamo tutti afflitti fu per Hemigway la scrittura. Cura palliativa, certo; il suo "cattolicesimo scettico", nelle parole di Kaskhin, non lo portò oltre, ma la storia non ha mai fine. The Old Man and the Sea si chiude con"The old man was dreaming about the lions", "Il vecchio stava sognando i leoni"; Papa sta ancora scrivendo la storia.

E se questa lettura vi è parsa un esplorare "to arrive where we started", spero che Papa ne sia contento.

-
Il testo è stato preparato dall'autrice in occasione della conferenza su "Ernest Hemingway" tenuta ieri sera a Brescia nell'ambito del ciclo di incontri del "Mese letterario" 2016, a cura della Fondazione San Benedetto.




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.