BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LETTURE/ Shakespeare, più enigmatico di Monna Lisa

Pubblicazione:

Michelangelo, Studio per la Sibilla (Immagine dal web)  Michelangelo, Studio per la Sibilla (Immagine dal web)

FOOL
Do you know the difference, my boy, between a bitter fool and a sweet one?
LEAR
No, lad. Teach me.
FOOL
That lord that counseled thee
To give away thy land,
Come place him here by me.
Do thou for him stand.
The sweet and bitter fool
Will presently appear —
The one in motley here,
The other found out there.
LEAR
Dost thou call me fool, boy?
FOOL
All thy other titles thou hast given away that thou wast born with.
(King Lear, I, iv)

 

MATTO - Lei sa la differenza, amico mio,/tra un matto amaro e uno dolce?/ 

LEAR - No, ragazzo. Insegnami.

MATTO - "Quel signore che ti dié "il consiglio/ di dar via "le tue terre,/ venga a far star qui con me:/ "è la parte adatta a te./ matto dolce e matto amaro:/ allora si vedranno/ "uno, in veste di buffone, qui,/ "l'altro... eccolo lì".

LEAR - Ragazzo mi dài del matto?

MATTO - Gli altri tuoi titoli li hai dati via tutti quanti: con questo/ ci sei nato

 

Re Lear. Sperperiamo tutto, la terra, l'onore e gli affetti, i cavalieri, la dignità, finendo ad arrancare nella brughiera matti, urlanti, vecchi, ma ci resta la compagnia del Fool, unico a chiamarci per nome, col solo titolo con cui nasciamo; siamo sciocchi, incapaci, fragili. Sbagliati.

Ma che gloria, solo possibile nella Christian psychology, la definizione di W.H. Auden dell'antropologia di Shakespeare, che tanta miseria, tanta culpa, tanta piccolezza, dia vita, ora, e non ieri, a tanta grazia.

(4 - fine) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
26/04/2016 - Shakespeare cattolico (Tiziano Villa)

Su Shakespeare si e' scritto di tutto e di piu', data la sua grandezza, ma non dimenticherei il suo retroterra di cattolicesimo resistente, vedi Shadowplay: The Hidden Beliefs and Coded Politics of William Shakespeare, by Clare Asquith. Publisher: PublicAffairs; Reprint edition (June 27, 2006). un libro affascinante sul periodo e il contesto culturale decifrabile nelle sue opere (e ci sono altri studi che lo confermano).