BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STORIA/ Berlusconi "spalla" di Cosa nostra? Ecco dove fa acqua il teorema dei pm

Pubblicazione:

La cattura di Bernardo Provenzano (Infophoto)  La cattura di Bernardo Provenzano (Infophoto)

Sul top manager di Mediaset grava un'imputazione non ambigua: "È stato l'esattore e in qualche modo il cassiere di Cosa nostra, facendo da intermediario tra i boss e Berlusconi".

C'è solo un inconveniente sul piano giuridico. Al pari di Giulio Andreotti non si è accertato finora che Berlusconi e Dell'Utri abbiano mai preso parte a trattative per far scemare la durezza del regime carcerario al quale i mafiosi erano stati condannati.

Allo stato dei fatti, cioè delle prove disponibili ai magistrati, non se ne occuparono. Né come rappresentanti dello Stato e del governo né per conto dei Corleonesi.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.