BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LETTURE/ "Appalermo, Appalermo!", siamo anche noi come Mimmo Calò...

Palermo (Foto Archipenzolo, da Wikipedia) Palermo (Foto Archipenzolo, da Wikipedia)

Un'arte difficile da saper padroneggiare perfino per un uomo navigato quale Mimmo Calò. Dice, infatti, il protagonista: "E' tutta una questione di fondamentali. Solo che io c'ho messo più di quarant'anni ad impararli. E continuerò a pagarne le conseguenze".
Il lettore finisce inevitabilmente per immedesimarsi nelle avventure di Calò per un semplice motivo: perché le sue vicende non sono poi che le nostre, perché la sua sicilianità è l'emblema della vita che respiriamo giorno per giorno, perché la sua crescita e le sue lotte sono la nostra crescita e le nostre lotte.

 

Joshua Nicolosi

© Riproduzione Riservata.