BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MERCATINI DI NATALE / I caratteristici mercatini di Natale del Trentino Alto Adige: Bolzano, Merano, Trento e molte altre città

Pubblicazione:

meracatini_natale_bolzanoR375_4dic09.jpg

I mercatini di Natale del Trentino Alto Adige sono un evento tipico del Natale alpino, che trae origine dal mondo mitteleuropeo, e sono infatti diffusissimi in Austria e Germania. Il centro di città come Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico, Trento, Levico Terme, fino alle località più piccole, meta preferita dagli sciatori, come Santa Cristina in Val Gardena, si popolano delle caratteristiche casette in legno illuminate dalle luci natalizie, in cui trovare prodotti enogastronomici e dell’artigianato locale. Oltre ai mercatini ogni città e paese offre un ricco calendario di manifestazioni, dalle aperture straordinarie di chiese e musei, ai presepi viventi. Ristoranti e alberghi offrono pacchetti vantaggiosi, che possono comprendere anche una sosta rilassante alle terme. E per gli amanti dello sci molti impianti sono a disposizione a breve distanza dalle località animate dai mercatini di Natale.


MERCATINI DI NATALE IN ALTO ADIGE

Mercatini di Natale a Bolzano – Dal 27 novembre al 23 dicembre 2009 Bolzano ripropone l'ormai tradizionale appuntamento d'avvento: il Mercatino di Natale con tutta l'atmosfera tipica della preparazione al Natale. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico.
Ricco programma di animazione nei fine settimana in Piazza Walther e nelle Chiese di Bolzano: musiche tradizionali, suonatori di corno, bande musicali, cantastorie e narratori di fiabe. Protagonista è la Stella di Bolzano, ripresa anche nel logo appositamente studiato per l'occasione.
Il Christkindlmarkt arriva direttamente a tavola: durante il Mercatino di Natale una trentina di ristoranti di Bolzano e San Genesio offrono, a prezzo fisso, il loro menù caratteristico. I menù rivelano la straordinaria combinazione, particolarità unica di Bolzano, fra la cucina tipicamente mitteleuropea ed i sapori della fantasiosa tradizione mediterranea.
Gli esercizi alberghieri di Bolzano e San Genesio hanno studiato dei pacchetti vantaggiosi per il periodo del Mercatino di Natale, le festività e Capodanno, tutto secondo la più autentica e tradizionale ospitalità altoatesina. Particolarmente convenienti risultano i pacchetti infrasettimanali, creati appositamente per premiare chi decide di visitare Bolzano tra lunedì e giovedì.
Artigiani locali escono dalle loro botteghe per proporre il mercatino dell'artigianato in Piazza Municipio. Un punto d'incontro per trovare idee regalo e tante idee per decorare la casa. Si possono trovare produttori di ceramica, intagliatori del legno ed i fioristi che predispongono creative idee regalo e fantasiosi articoli natalizi per decorare la casa.
Il Natale a Bolzano si apre anche alla solidarietà. In Piazza del Grano, via Argentieri, via della Mostra e nelle vie del centro le associazioni onlus propongono i loro progetti sociali e la vendita di oggetti regalo, decorazioni per la casa e gastronomia. Associazioni bolzanine che operano in questo ambito mettono in vendita prodotti artigianali di ottima qualità per finanziare così vari progetti di solidarietà anche in ambito internazionale.
Dal 4 al 23 dicembre la Piazzetta della Mostra si trasforma in punto di incontro per chi ama le idee regalo fatte a mano: il mercatino organizzato dal Centro Relazioni Umane di Bolzano propone la produzione e vendita di stoffe ricamate, lavori su seta, bigiotteria, lavori in ceramica e vetro e tanto altro ancora. Aperto dalle ore 10 alle 19.
Dalla seconda domenica d'avvento giovani artigiani provenienti da diverse località italiane e straniere espongono i loro lavori sulla Piazzetta della Mostra. Qui possono essere venduti solamente oggetti realizzati a mano, senza l'uso di macchine. Vengono esposti articoli in pelle, in lana, in vetro o in ceramica, strumenti in legno, tamburi, quadretti, incenso, giocattoli in legno, anelli, braccialetti.
A lato della piazza Walther apre il Palazzo Campofranco con il suo cortile interno nascosto con un'atmosfera di pace e di ritiro, di proprietà privata, con espositori e musica dal 27 novembre al 23 dicembre. All'interno del grande cortile si trova il "Bosco Incantato" con molti alberi di Natale, alcune casette per la vendita di specialità alpine ed alcune casette che espongono oggetti decorativi.
I bambini potranno scegliere tra gli intrattenimenti pensati appositamente per loro: la rappresentazione del presepe vivente, gli spettacoli di marionette, la giostra musicale, le passeggiate sul pony per le vie del centro (a pagamento) ed giri in carrozza ogni giorno (a pagamento).
Ci sarà un servizio della Croce Rossa di Bolzano che metterà a disposizione di tutte le mamme con bambini piccoli una casetta (in via Argentieri davanti al Bar Sportler), dove ci sarà la possibilità di allattare i più piccini, di cambiargli il pannolino, oltre a poter scaldare il latte con lo scaldabiberon. Naturalmente la casetta sarà riscaldata per fare in modo da tenere i piccoli al caldo per un pò in caso di freddo eccessivo. Il servizio sarà attivo tutti i giorni dalle 10.00 ca. alle 19.00. La casetta come tutti gli anni si chiamerà Punto Bimbo.
Kinderland presso il tendone da circo nella Galleria Walther. Servizio gratuito di custodia per i bambini a partire dai 5 anni. Qui troveranno giochi, costruzioni ed attività creative tutti i pomeriggi (dalle 15 alle 18) mentre i genitori possono dedicarsi allo shopping in città.
Tra gli eventi di carattere artistico e culturale spicca il giorno 27 novembre 2009 l'ormai classica "Lunga Notte dei Musei": ingresso gratuito in 8 musei cittadini. Meritevole di una visita anche Castel Roncolo, il Maniero Illustrato, con i suoi affreschi raffiguranti saghe cavalleresche.
All'interno del Duomo di Bolzano ci si potrà fermare per una preghiera o per meditare un po' in silenzio. Inoltre verrà esposto il Tesoro del Duomo: statue, dipinti e preziosi oggetti sacri in oro ed argento ed antiche testimonianze delle diverse fasi di costruzione della chiesa.


CONTINUA LA LETTURA DELL'ARTICOLO, CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

 



  PAG. SUCC. >