BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICHAEL JACKSON/ Rubato il naso finto del cantante

Pubblicazione:

Jackson2R375_260609.jpg

 

Non riesce proprio a riposare in pace, Michael Jackson. A poco più di un mese dalla sua scomparsa (il 25 giugno) nuove rivelazioni fanno discutere. Ora c’è chi sostiene - tra coloro che hanno avuto modo di vedere la salma della pop star sul tavolo dell’obitorio di Los Angeles - che gli mancasse il naso. Possibile?

Michael Jackson, com’è noto, si era sottoposto a numerosi interventi di chirurgia plastica, che avevano interessato anche il suo viso. Soprannominato da bambino “big nose”, cioè nasone, dal padre e dagli amici, con l’arrivo della notorietà e del successo Jacko cominciò la lunga serie di operazioni chirurgiche al naso per cambiarne il profilo. Gli interventi rinoplastici avrebbero però progressivamente alterato le cartilagini soggiacenti, che si sarebbero deformate. Sotto il naso che tutto vedevano, in altre parole, del naso vero di Michael Jackson non sarebbe rimasto granché.

Il cantante utilizzava quindi protesi al naso, che applicava di volta in volta con difficoltà. A sostenerlo è stato un suo ex governante, Adrian McManus, il quale ha confermato che il naso vero di Jackson era scavato e deforme e che per questo lastar teneva in casa molte protesi. Le affermazioni di chi dice dunque di aver visto il volto della salma con un piccolo buco al posto del naso, di cui sarebbero rimaste solo poche appendici di cartilagine, troverebbe conferma. Da cui l’uso smodato di antidolorifici, che tra le altre ragioni sarebbero stati giustificati anche dalla necessità di alleviare il dolore al viso. Non è dato sapere se la menomazione al naso e la necessità di sopperire con delle protesi era dolorosa per Jackson, ma esiste certamente questa possibilità.

Esiste ora la macabra possibilità che la scomparsa della protesi dal volto di Jackson sia legata a questioni di denaro. Se si pensa che la morte stessa del cantante è già circondata da un alone di mistero e incertezza, che inducono molti a pensare che la star del pop sia ancora viva - dopotutto, Jackson non vive nella sua musica immortale? - si comprende il valore che potrebbe avere un’appendice del suo povero corpo. No, Jacko non riposa in pace.

 

 



© Riproduzione Riservata.