BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALDO/ I consigli utili per difendersi dall’afa

Pubblicazione:

caldo_parco_fontanaR375_18ago09.jpg

Il caldo in questi giorni sfiora i 40 gradi in molte città della penisola, pari al livello 3 di allarme, con cui si intendono “condizioni meteorologiche a rischio, che persistono per tre o più giorni”, per cui “è necessario adottare interventi di prevenzione mirati alla popolazione a rischio”, soprattutto bambini e anziani.
I consigli sono sempre quelli di bere molta acqua, almeno due litri al giorno, anche se non si ha lo stimolo della sete, per evitare il rischio di disidratazione. Da evitare invece alcolici e super alcoli insieme a bevande eccessivamente zuccherate. Attenzione anche al caffè. E poi, mangiare frutta e verdura.
Altra regola importante: non restare all'aperto nelle ore più calde della giornata, in modo particolare tra le 12 e le 17. Le temperature massime potranno raggiungere i 36 a gradi in pianura con punte massime di 38 nei centri storici di città e paesi. Per chi non è dotato di ventilatore o condizionatore , il consiglio è quello di cercare un po' di refrigerio all'interno dei centri commerciali, dotati di aria condizionata.
Per quanto riguarda i pasti, meglio limitare il consumo dei cibi ricchi di grassi come fritture, salumi grassi, dolci. È consigliato fare più pasti leggeri durante la giornata per non avere cali di zuccheri.
Oltre all’acqua ci si può sbizzarrire con altre bevande rinfrescanti, come frullati di frutta e di verdura, succhi non zuccherati e cocktail come l’acqua e menta o la limonata fresca.
Anche i tessuti dei vestiti modificano la percezione del caldo. Conviene vestirsi con abiti larghi e di fibre naturali come il cotone ed evitare vestiti di fibre sintetiche o troppo aderenti.
 



© Riproduzione Riservata.