BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIAGGIARE/ A settembre si gira gratis tra le fattorie per fare la vendemmia

Pubblicazione:

vendemmiaR375_29ago09.jpg

Per chi ancora può permettersi qualche giorno di vacanza, ma ha il conto in rosso a fine estate, esiste un’opportunità interessante: viaggiare tra le fattorie italiane alloggiando gratuitamente e contribuendo in compenso alla vendemmia. Un itinerario tra i grappoli d’uva italiani dalla Sicilia, al Piemonte passando per Toscana e Campania.
Si può infatti sostare nelle varie fattorie biologiche che hanno deciso di accogliere i turisti gratuitamente.
Unico requisito richiesto è la voglia di lavorare. Oltre, ovviamente visto il genere di vacanza, a un po’ di spirito di adattamento e all’amore per la terra. Per provare questa esperienza particolare di vacanza bisogna far parte del World-Wide Opportunities on Organic Farms, organizzazione che mette in contatto le fattorie biologiche con i viaggiatori che offrono il proprio aiuto in cambio di vitto e alloggio.
Dunque si parte pieni di spirito di avventura e pronti a tutto. L’itinerario tra le vendemmie non si limita ai confini nazionali: se ci si prende gusto, infatti, le fattorie che aderiscono all’iniziative sono sparse in tutto il mondo. Sveglia alla mattina al canto del gallo, rimboccarsi le maniche per cucinare, forse servire ai tavoli, badare agli animali.
In realtà l’iniziativa non è poi così nuova. Risale addirittura al 1971: Sue Coppard, una signora londinese stanca della città scelse di passare i suoi weekend in campagna, lavorando nelle aziende che le parevano più rispettose dell’ambiente. Da allora sempre più fattorie e comunità rurali hanno offerto alloggio e cibo in cambio di lavoro. Dall’Inghilterra a tutta l’Europa, fino all’America Latina e in Africa, in Australia e in Asia.
Inoltre in Italia, iscrivendosi all’associazione, si ha copertura assicurativa in caso d’incidenti e l’elenco completo di chi offre vitto e alloggio e la descrizione del tipo di attività che viene richiesta in ogni fattoria biologica. Inoltre alcuni associati accettano viaggiatori di passaggio, altri richiedono una permanenza di qualche settimana. Non resta che scegliere.
 



© Riproduzione Riservata.