BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VELLETRI/ Vuole scacciare i calabroni da casa e utilizza una bomba, arrestato

Il gesto inconsulto di un quarantunenne pregiudicato che voleva liberarsi dei fastidiosi insetti dal proprio appartamento

Velletri. Sicuramente il protagonista di questa ridicola vicenda non conosce le mezze misure. Un pregiudicato quarantunenne, due elementi che indurrebbero chiunque a riflettere minimamente sulle proprie azioni, ha fatto saltare in aria un intero muro della palazzina dove abitava danneggiando la casa dei vicini e qualche auto sottostante. Il motivo? Voleva sterminare un nido di calabroni che aveva deciso di “subaffittare” il suo appartamento. Il problema è che per farlo ha adoperato niente meno che la polvere da sparo costruendo un rudimentale ordigno esplosivo. Sicuramente dei calabroni non si sentirà più parlare, ma per qualche tempo stessa sorte colpirà anche il forsennato bombarolo il quale è stato subito arrestato dai carabinieri e verrà processato per direttissima dal giudice della sua città.

© Riproduzione Riservata.