BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Curiosità

DISASTRI NATURALI/ Costruite su cunicoli o erose dalle onde: 7 città sprofonderanno nel mare come Atlantide

lago-resia-r400.jpg(Foto)

 

 

Il destino delle sette città che resteranno sommerse dal mare è già stato anticipato in diversi casi nella storia. Quattro le principali isole, che un tempo erano terre emerse e in seguito sono finite sotto le onde. Si tratta dell’Isola Ferdinandea, Lohachara, Santa Rosae e Terra Sabrina. Il caso più eclatante è quello di Lohachara, isola dello stato indiano del Bengala Occidentale, che è stata sommersa dalle acque del Golfo del Bengala in modo permanente a partire dagli anni ‘80. Lohachara, che aveva una popolazione di circa 10mila abitanti, è considerata la prima isola abitata ad essere stata cancellata a causa del riscaldamento globale.


 I Campi Flegrei (dal greco «terra ardente») sono soggetti al fenomeno del bradisismo, che come scrive il sito cittasommersa.it, consiste in un innalzamento (bradisismo positivo) o abbassamento del livello del suolo (bradisismo negativo) lento sulla scala dei tempi umani ma molto veloce rispetto ai tempi geologici. A volte, come accade nei Campi Flegrei, questi movimenti possono ripetersi in maniera ciclica su un periodo di secoli. Di solito il fenomeno è dovuto a variazioni di volume di una camera magmatica vicina alla superficie che si svuota e si riempie, o anche a variazioni di calore che influiscono sul volume dell’acqua contenuta nel sottosuolo molto poroso.