BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRAGEDIA NEI CIELI/ (Video) Coccodrillo scatena il panico in aereo e lo fa precipitare

Pubblicazione:domenica 24 ottobre 2010

coccodrillo-r400.jpg (Foto)

 

 

COMPAGNIA SULLA BLACK LIST - «Mio figlio amava volare e ha lavorato duramente per realizzare il suo sogno di diventare un pilota – ha raccontato la madre di Chris Wilson -. Svolgeva tre lavori contemporaneamente per potersi pagare l’addestramento». Daria Kudanowska, che secondo gli amici di Chris Wilson era la sua ragazza, ha scritto su Facebook: «Ora la nostra favola è finita. Mi manchi tanto». L’aereo schiantatosi nella Repubblica Democratica del Congo era di fabbricazione ceca e a gestirlo era la compagnia Filair, un marchio di proprietà del pilota Philemotte, morto nell’incidente. Un amico di Chris Wilson, Roger Bailey, ha raccontato al Sun che il 39enne aveva espresso preoccupazione per la sicurezza dell’aeroplano su cui volava. Bailey, 48 anni, ha aggiunto: «Chris Wilson mi ha raccontato che erano sulla lista nera dell’autorità che concede le licenze di volo».
 

IL COCCODRILLO SUPERSTITE - L’aereo era uno dei 1.100 Let L-410 Turbolet prodotti come velivoli per i trasporti di breve raggio e utilizzati principalmente per il servizio passeggeri. Fatto curioso, l’agenzia Jeune Africa racconta anche il destino del coccodrillo. Il rettile è infatti sopravvissuto all’incidente aereo, ma è stato in seguito ucciso con un machete brandito dai soccorritori che si sono fatti largo fino ai rottami dell’aereo trovandosi così di fronte all’alligatore.
 

(Pietro Vernizzi)

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER GUARDARE IL VIDEO SULL’AEREO PRECIPITATO PER IL COCCODRILLO
 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >