BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMIGONI/ L’intervista a “Ok Salute”: “Ho perso 17 chili in un anno”

Pubblicazione:

FormigoniR400.jpg



ROBERTO FORMIGONI INTERVISTA OK SALUTE –
La dieta? Se l’è inventata lui stesso: “Per 120 giorni ho rinunciato completamente a dolci, pane, pasta, formaggio, alcolici” dice il presiente. “Siccome sono una buona forchetta e un amante del vino, non è stato facile. La rivoluzione è partita dalla colazione. Basta caffè e brioche. Benvenuti ai tre pilastri di un pasto abbondante e appagante. Frutta: tanta, di tre o quattro qualità diverse, anche di colori diversi. Latte che non bevevo da anni e che ho riscoperto. Cereali, anche di vari tipi. Una colazione che mi permettesse di affrontare in modo baldanzoso la mia giornata.

"A pranzo, invece, un pasto molto leggero: solo verdure, tre varietà cotte e una cruda. Stop ai piatti succulenti dei ristoranti come ai panini del bar per riscoprire i sapori e i profumi di cavolfiore, broccoli, fagiolini, melanzane, asparagi, carote, conditi possibilmente solo con un po' di limone e qualche volta un velo d’olio. A cena via libera alle proteine, preferibilmente del pesce e solo qualche volta della carne. Sempre con tante verdure e un frutto. Raggiunta quota 88 chili, a gennaio scorso, ho continuato a seguire la mia dieta personale, come mantenimento.

"Con piccole concessioni: due volte alla settimana, a pranzo, oltre alle verdure mi concedo un piatto di pasta o riso, preferibilmente integrale. Qualche volta alla sera mi gusto un bicchiere di vino. E soprattutto, una volta alla settimana, via libera a quello che io chiamo il pasto pazzo, non programmato, in cui può capitare un dolce particolarmente affascinante o un primo piatto stuzzicante. Di fatto, continuo a tenermi a stecchetto”.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.