BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALATTIE DA UFFICIO/ Attenti al vostro pc portatile, tenerlo sulle gambe può «tostare» la pelle

Pubblicazione:

donna_computer_R400.jpg

Quando si parla di lavoro d'ufficio le insidie si nascondono anche negli oggetti più innocui. Nella casistica degli «infortuni sul lavoro» rientrano anche i pericoli della vita sedentaria, come le ustioni da computer. Si tratta di una vera sindrome, la «toasted skin syndrome», letteralmente sindrome da pelle «tostata». Ecco in cosa consiste e quali altri pericoli nasconde la vita d'ufficio.

 

UNA NUOVA MALATTIA - Le persone che lavorano con un laptop sulle ginocchia possono sviluppare una «sindrome da pelle tostata», cioè un’epidermide chiazzata dall’aspetto inusuale causata dall’esposizione prolungata al calore. Questa condizione può essere causata anche dal sovrautilizzo di boul dell’acqua calda e altre fonti di calore che di solito non sono sufficienti per causare bruciature. E’ quindi di solito innocua, ma può causare permanenti oscuramenti della pelle. E in casi molto rari, può condurre al cancro della pelle – come hanno dichiarato i ricercatori svizzeri Andreas Arnold e Peter Itin dell’Università dell’ospedale di Basilea. I professori non citano casi di cancro della pelle correlati all’utilizzo di computer, ma suggeriscono, per evitare controindicazioni, di collocare una custodia o altri schermi per il calore se dovete tenere il computer sulle vostre gambe. E il dottor Salkey, professore di Dermatologia all’Eastern virginia Medical School, ha dichiarato che sotto il microscopio la pelle con la sindrome assomiglia al’epidermide danneggiata da una lunga esposizione ai raggi solari.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



  PAG. SUCC. >