BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALATTIE DA UFFICIO/ Attenti al vostro pc portatile, tenerlo sulle gambe può «tostare» la pelle

Pubblicazione:

donna_computer_R400.jpg

 

«IL COMPUTER ERA BOLLENTE» - E come scrive l’Associated press, in un caso recente un ragazzo 12enne ha sviluppato una scoloritura della pelle modellata a spugna sulla coscia sinistra dopo avere giocato ai videogame per poche ore al giorno per diversi mesi. «Ha riconosciuto che il computer è diventato bollente sul lato sinistro; tuttavia, incurante di questo, non ha cambiato posizione», hanno scritto i ricercatori svizzeri in un articolo pubblicato sulla rivista Pediatrics. Un altro caso ha coinvolto una studentessa di legge della Virginia che ha chiesto di essere curato per le scoloriture a chiazze sulla sua gamba. La dottoressa Kimberley Salkey, che ha trattato la giovane donna, era confusa finché ha letto il caso di una studentessa che ha trascorso circa sei ore al giorno lavorando con il computer appoggiato alle gambe. La temperatura ha raggiunto i 52 gradi.

 

UOMINI A RISCHIO INFERTILITA’ - Il caso, del 2007, è uno dei dieci riportati nei giornali medici negli ultimi sei anni. La patologia può essere inoltre causata da un sovrautilizzo di boul dell’acqua calda e di altre fonti di calore. Un rapporto medico pubblicato diversi anni fa ha scoperto che gli uomini che tenevano il computer sulle gambe erano sottoposti a temperature che, a lungo andare, potevano ridurre la produzione di sperma e portare all’infertilità. In passato inoltre «la sindrome della pelle tostata» ha interessato persone che svolgono lavori che richiedono di restare vicini a una fonte di calore, inclusi fornai e soffiatori di vetro. Oltre che, prima dell’invenzione del riscaldamento centralizzato, anche nelle persone che si accalcavano vicino alle stufe per restare calde.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELL'ARTICOLO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >